Cose da vedere in Puglia, guida pratica

-La Penisola del Gargano

La Puglia si estende nella penisola del Gargano più o meno nella zona del “tallone d’Achille d’Italia”, di cui parte nord si estende alla stessa latitudine di Roma. Questa aera è infatti un frammento perduto di Yugoslavia, lasciato indietro quando le placche gologiche si sono separate per formare l’Adriatico. Il Gargano è un mondo a parte: un posto per antiche, oscure foreste, caverne, strapiombi e grandi scogli e faraglioni e villaggi di pescatori. La creazione del parco nazionale del Gargano 1991 lo ha reso un’attrazione turistica, ma non troppo.

-Bari

Esplora la labirintina città antica di Bari, goditi un panino con polipo arrosto sul lungomare, compra un biglietto per vedere l’opera al teatro Petruzzelli e va a fare shopping su Via Sparano. Oppure visita la famosa Basilica di San Nicola, che conserva le reliquie del santo, e assaggia la focaccia più buona di Bari in uno dei panifici più antichi della città, appena alle spalle della basilica!

-Molfetta, Trani e Barletta

Molfetta è la prima di tre città portuali a Nord di Bari di cui assetto moderno si estende da un centro antico medievale circolare. Trani, che si erge proprio sulla costa, è domaniata da una gloriosa cattedrale romanica bianca. In Barletta, la città più a nord delle tre, un colosso di bronzo si erge nel centro cittadino con espressione vacua e meditabonda.

-Martina Franca

Ammira gli affreschi di Palazzo Ducale e la chiesa barocca di San Martino!

LOCOROTONDO


Questa città circolare e dipinta di bianco ha una spettacolare vista sulla Valle d’Itria, famosa per i suoi trulli, ed è anche famosa per il suo buon vino.

La MURGIA

Una pianura calcarea solcata da profondi burroni (gravine) e grotte (pulo). Olivi e Viti sulle pendici lasciano spazio ad arbusti e pascoli cosparsi di rocce. Remota e distaccata, L’Alta Murgia è l’ambiente ideale per il castello di un illuminato re filosofo!

CASTEL DEL MONTE

Sotto l’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II, tra il  1220 ed il 1250, la regione divenne una meta di passaggio tra il mondo Romano Cattolico Bizantino e quello Arabo. Lo stesso imperatore era un poeta, un filosofo e l’autore di un trattato riguardo la falconeria. Durante il suo regno furono costruiti castelli, o riparati, in tutto il sud Italia per difendere il Regno di Sicilia dai suoi molti nemici. Ma Castel del Monde, il più memorabile ed iconico, non è stato costruito per difendere nulla. Nessuno ha mai vissuto lì e non c’è alcuna città o strada strategica nei paraggi.

BASSA MURGIA E LA VALLE D’ITRIA


I Trulli sono delle strane case contadine cilindriche con tetti conici che sono tutt’ora in uso. La Valle D’Itria, tra le città di Putignano e Martina Franca, è il miglior posto per andare alla ricerca di trulli. Se non c’è alcuna prova che i trulli siano più antichi del sedicesimo secolo, è probabilmente perché sono molto più facili da costruire che da riparare.  Esattamente come le sue mura a secco, i trulli avevano una dunzione puramente pratica: Era un modo per riutilizzare tutte le pietre che i contadini tiravano fuori dai loro terreni difficili da lavorare. Erano facili da costruire così come da buttare giù.

ALBEROBELLO

Solo in questa città i trulli sono passati dalla campgna alla città. In questi quartieri conosciuti come Monti e Aia Piccola ci sono strade piene solo di essi, che sorgono sui dei terrazzamenti. Questa città è attualmente patrimonio UNESCO.

LECCE


Lecce è stata definita la “Firenze del Barocco”, più di 40 chiese e altrettanti palazzi nobili sono stati costruiti e rinnovati qui tra la metà del diciassettesimo secolo e la fine del diciottesimo per creare uno dei paesaggi urbani più coerenti d’Italia. E’ un luogo rilassato; i locali si siedono fuori dai bar come la Pasticceria Alvino in Piazza Sant’Oronzo, bevendo espressino freddo con latte di mandorla.

LA PENISOLA SALENTINA

OTRANTO

La cattedrale presenta un pavimento mosaicato del dodicesimo secolo chiamato “l’albero della vita”, rappresentando l’idea del destino di Normanni, Greci e Bizantini.

 

Se cercate un hotel in Puglia, approfittate dei buoni sconto hotels.com!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *